Integratori di proteine in polvere

Integratori proteine polvere

Le proteine sono uno dei tre macronutrienti che costituiscono i nostri alimenti.
Gli altri sono carboidrati e grassi.

Se carboidrati e grassi tendenzialmente assolvono una funzione energetica, le proteine hanno scopi plastici, aiutano cioè a costruire la struttura portante del corpo umano, e in particolare la muscolatura.

Spesso il consumo di proteine in polvere viene demonizzato ingiustamente, con una certa tendenza a sostenere che possono causare problemi di salute, soprattutto a carico del fegato e dei reni.
Premesso che qualsiasi tipo di eccesso non è salutare per il nostro equilibrio fisiologico, è scientificamente dimostrato che un eccesso di proteine, se fegato e reni sono sani, non causa alcun problema serio a questi organi.

Quantitativo di proteine per chilo corporeo

Risulta utile piuttosto determinare il quantitativo di proteine necessario per ogni individuo, non calcolando le percentuali di calorie dei vari macronutrienti, bensì considerando il quantitativo di proteine necessario per chilo corporeo.

Una persona sedentaria che non svolge attività fisica ha bisogno di circa 1 grammo di proteine per chilo corporeo, per mantenere stabile il proprio peso corporeo.
Viceversa uno sportivo che consuma di più e stimola maggiormente i muscoli e dunque è sottoposto a un’usura specifica, per poter mantenere la propria massa muscolare ha bisogno di un apporto proteico più elevato, che può arrivare fino a 2 grammi.

Quando l’obiettivo è aumentare la propria massa muscolare, come negli sport di potenza quali il sollevamento pesi o il body building, allora l’apporto proteico può arrivare fino a 2,2/2,5 grammi per chilo corporeo, senza per questo temere di avere ripercussioni a livello di fegato e reni.

Proteine del siero del latte e aminoacidi ramificati

In questi tipi di sport, gli integratori alimentari a base di proteine del siero del latte, o Whey protein, trovano ampi consensi, poiché contengono elevati valori di aminoacidi ramificati, sono facilmente digeribili e sono tra i migliori integratori di proteine per mantenere e favorire l’incremento della massa muscolare.

Infatti gli aminoacidi ramificati (leucina, isoleucina, valina) hanno una effettiva capacità di stimolare la sintesi proteica, contrastano il catabolismo.
Inoltre hanno un effetto detossificante nei confronti dell’ammoniaca, prodotta quando si pratica un allenamento intenso e si segue un’alimentazione di tipo acidosico.
Inoltre, essendo metabolizzati direttamente dal muscolo, non sovraccaricano il lavoro del fegato e apportano gli aminoacidi essenziali necessari per il trofismo del muscolo.

Gymline Muscle

Miscela di proteine e carboidrati con vitamine e creatina
indicata dopo un'intensa attività sportiva.

Latest posts by Farmacia Costa (see all)

2 commenti su “Integratori di proteine in polvere

  • Scusate, in qsto vs. Art. si dice che i BCAA contenuti nelle proteine ricavate dal Siero del Latte sarebb. facilm. assorbite dal Fegato, ho acquistato q.ke Bustina da 40 gr. dell’APTONIA al Decathlon leggendo però sulle Indicazioni che sarebbero sconsigliate per chi soffre di insufficienza epatica o renale, inoltre essendo allergico ero molto timoroso se assumerne 50gr. (nel rapporto di 1gr. per kilo peso) così ho cominciato con 1 solo cucchiaino che dovrebbe contenere 1 o 2gr. di esse sciolto in acqua e già sentivo l’Allergia montare nel sangue… Ora perchè qste Case farmaceutiche non indicano chiaramente che qsti prodotti sarebbero da sconsigliare altamente s.tutto ai soggetti Allergici ?? O aspettano ci scappino prima le vittime ?

    Rispondi
    • Farmacia Costa Snc scrive:

      Ciao Nicola,
      quello che posso dirti è che se non ci sono particolari problemi di intolleranza al latte e se non si soffre di patologie renali, si possono assumere gli aminoacidi ramificati in tutta sicurezza, prima della eventuale attività fisica aerobica o subito dopo l’attività fisica anaerobica. I BCAA sono in grado di ridurre il catabolismo muscolare. L’assunzione di proteine e/o aminoacidi non costituisce nessun problema se i reni sono sani (non esiste nessuno studio che dimostri che le proteine danneggino i reni).

      Ciao
      Alberto

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>